Заказать Звонок
+39 (393)­ 843 88 33
+39 (320)­ 874 87 81

CASTELLI E VINI DI PUGLIA

  • Тип Тура - Itinerari del vino
  • Место проведения - Italia, Lecce
  • Продолжительность - 8 дней/ 7 ночей
  • Доступен на языках - CN / EN / IT / JP / RU
  • Стоимость Тура -
HIGHLIGHTS INCLUDE: LECCE - OTRANTO - ORIA - ALBEROBELLO - CONVERSANO - MONTE SANT'ANGELO

Package Includes:

  • 3 night accommodation in Castello Monaci (based HB)
  • 4 night accommodation in Tenute Monacelle 4* (based HB)
  • 7 degustation in wineries
  • tickets where provided
  • transfers during the all tour include from/to airport (Bari or Brindisi)
  • guide assistance during the excursions
* The price is for individual tour per person based on double occupancy. The price varies from season to season and nomber of people. Send a request to find out the exact cost.
Подробнее
  Giorno 1
 
Trasferimento dall'aeroporto di Bari all l'hotel e chech-in.
Soggiorno di 3 giorni nell'incantevole tenuta di Castello Monaci.
Non lontano dalla città e dal mare, sulla strada che conduce a Lecce e Taranto, alla periferia di Salice Salentino si trovano i vigneti di Castello Monaci, circondati da alberi di ulivo. La strada che porta al castello, è diritta per un paio di chilometri su cui, si trova la meridiana che divide i vigneti in due parti. Questo lungo corridoio è un passaggio attraverso il tempo in un luogo, dove si trovano un mix di stile moderno e radici profonde. Il castello e la cantina sono circondati da circa 3000 ulivi e 200 ettari di vigneti, che rappresentano uno dei modelli più significativi della viticoltura innovativa della area Salentina.
Visite guidate al vigneto, cantina e Museo del Vino di Castello Monaci incluse degustazioni Cena di benvenuto in Castello Monaci.
Serata libera.
Pernottamento presso Castello Monaci .
Storia del Castello Monaci
Al suo centro l'origine di questa fortificazione può essere fatta risalire alla prima metà del XVI secolo. E 'stato costruito il risultato della legge Catasto Onciario di Salice Salentino nel 1749. Il nome ""Monaci"" deriva dalla liquidazione di un gruppo di monaci basiliani nel feudo di Salice e Guagnano. In origine era un luogo di culto e di meditazione, così come rifugio per coloro che avevano bisogno di aiuto. Durante tutto il corso della storia del castello ha subito molti cambiamenti, l'ultimo dei quali è stato forse il più emblematico che ha coinvolto la ricostruzione della facciata, nella seconda metà del XIX secolo. E 'impossibile determinare esattamente quando il castello fatto il passaggio dal monastica a fase feudale. Muri di Castello Monaci ed elementi architettonici rivelano il mistero di una storia intensa fatta di antichi splendori e passaggi dinastici. Il fascino di queste camere non è mai svanito per sei lunghi secoli ed i nostri ospiti sono affascinato dalla loro splendore. Un lungo viale di eucalipti vi condurrà in una dimensione onirica; le antiche alabarde, Blasoni stemmi, i giardini rigogliosi, i tronchi degli alberi di ulivo scavati quelle del legno interno. Lo splendore squisito del decoro e soffitti a volta vi avvolgono in questa atmosfera suggestiva. Questo è un luogo che ci ricorda più volte il suo stile, la qualità e la storia. Una visita al Castello Monaci offre un'esperienza unica, su misura e soulful
 
  Giorno 2
 
Prima colazione in hotel
Visita guidata di Lecce.
Lecce è chiamata la Firenze del sud Italia. E 'un simbolo di lusso, chiese e palazzi barocchi, dove anche piccoli dettagli caratterizzano lo stile barocco di Lecce, il cui segreto è la pietra.
Durante il tour di questa bellissima città, si possono visitare i magnifici monumenti e chiese come la Basilica di Santa Croce e la Cattedrale - esempi luminosi del barocco, e l'anfiteatro romano. Natura, spiagge meravigliose fanno di Lecce e del salento le ""Maldive"" d’Italia .
Pranzo in ristorante tipico di Lecce.
Nel pomeriggio visita a Otranto.
L'attrazione principale di Otranto è la cattedrale in stile romanico. All'interno della cattedrale è possibile vedere i magnifici mosaici che risalgono al 12 ° secolo. Accanto alla cattedrale si può visitare il piccolo museo archeologico di Otranto. Chiesa bizantina denominata Chiesa di San Pietro è nota per magnifici mosaici bizantini.
Visita al Castello Aragonese .
Questa è una struttura massiccia costruita con muri. Mostre temporanee si tengono a volte nel castello. Il Castello Aragonese era una volta roccaforte difensiva di Otranto, mentre ora è un centro culturale di eventi , mostre d'arte di rilevanza nazionale e internazionale. Circondato da un ampio fossato, è la porta verso il centro storico della città. La storia del castello è principalmente legato al 1480 drammatico assedio che la città ha sofferto per mano dei turchi, dopo di che i governanti aragonesi hanno deciso di ampliare la roccaforte aggiungendo torri ad esso. Si possono ammirare molti dettagli interessanti, come le imponenti torri denominate Alfonsina, Duchessa e Ippolitas, il bastione denominato Punta di Diamante e la Sala Triangolare (triangolare Hall), realizzata con un'innovativa tecnica di ingegneria che lo rende uno dei più importanti esempi di architettura militare del suo tempo.
Visita guidata della cantina Due Palme e degustazione con oltre 2400 Ha di vigneti con vitigni diffusi attraverso le denominazioni più importanti della regione, Cantine Due Palme offre una gamma completa di vini classici pugliesi a base di vitigni autoctoni.
Oggi Cantine Due Palme a capo di un portafoglio di 25 etichette, considerati come i migliori vini del Salento di Puglia, dove le uve beneficiano della terra arida, terreni rocciosi e venti caldi dallo Ionio e Adriatico. Il risultato è un piccolo grappolo d'uva altamente concentrato con sapore piccante denso e annodato.
Cena in hotel e serata libera. Pernottamento
 
  Giorno 3
 
Prima colazione in hotel.
Visita al Castello di Oria.
Dalla collina del castello si domina il centro storico di Oria, una città di origini antiche che si trova nel lato nord-est del Canale di Otranto. Oria o Hyria era un posto molto importante in quanto è confermato dai risultati di monete, tombe, vasi e iscrizioni. Durante il Medioevo fu contesa dai Goti, Bizantini, Longobardi e Saraceni a causa della sua posizione strategica. In seguito divenne proprietà del Principato di Taranto e il suo Castello svolse un ruolo importante nelle lotte del tempo angioino e nelle guerre tra gli spagnoli e il popolo francese. Costruito da Federico II nel 1227 e si è concluso nel corso del XV secolo, il Castello è una massiccia fortezza tre lati dotata di grandi torri - i più grandi sono la cosiddetta Torre Normanna (Torre Normanna), Torre del Cavaliere (Torre del Cavaliere ) e Torre del Santo (Torre del Santo) - e con sbarramento merlata. Nel corso dei secoli il castello ha subito molte opere. Al suo interno è possibile visitare il Museo Archeologico Martini-Carissimo e la cripta di San Crisante e Daria St XI secolo.
Visita guidata della cantina Tormaresca e degustazione a pranzo.
Tormaresca, che significa ""Torre by the Sea,"" è composta da due tenute in Puglia - uno nel sud della regione DOC del Salento e uno a nord, nel Castel del Monte DOC. La storia, la cultura e la gastronomia della regione Puglia sono integralmente legati al mare, ma gli oli ed i vini prodotti ci sono anche una testimonianza della terra e del sole, tradizioni iniziate migliaia di anni fa. Gli Antinori Tormaresca costruito nel 1998 con l'obiettivo di creare vini che sarebbe la più bella espressione della viticoltura pugliese. Investendo nella regione, la famiglia spera di riscoprire il mondo con la qualità, l'integrità e la coerenza dei vini di Puglia, sottolineando la forza dei vitigni che vi crescono naturalmente. Unendo l'innovazione tecnologica con antiche tecniche di vinificazione, gli Antinori insieme al loro capo enologo Renzo Cotarella, stanno fornendo una moderna interpretazione di vitigni antichi come la terra stessa.
Visita a Francavilla Fontana.
Cena in hotel e serata libera.
Pernottamento
 
  Giorno 4
 
Prima colazione in hotel.
Visita guidata della cantina Leone De Castris e pranzo degustazione
Leone de Castris è uno dei principali produttori di Puglia e dal 1665 la famiglia Leone de Castris ha operato la più antica azienda vinicola in Puglia. Tra i loro successi, l'azienda è attribuita l'invenzione del vino rosso famoso chiamato Salice Salentino DOC più di 50 anni fa. La grande azienda produce una vasta gamma di vini, che sono tutti molto affidabili, se non eccellente in qualità e valore.
In pomeriggio trasferimento a Hotel Tenuta Monacelle e il check-in
Tenuta Monacelle si trova in un convento del 18 ° secolo con 6 case tradizionali agricole immerse in 22 ettari circodate da un tranquillo giardino. Uno scenario sospeso nel tempo che combina l'architettura della tradizione pugliese e il sogno magico di una esperienza con dei gusti favolosi. La pietra, i muri in pietra, i gerani scarlatti, i pinnacoli dei trulli: vivere nel villaggio significa passare attraverso il piacere di un tempo autentico. Relax e bellezza, un prezioso diamante si annida tra gli ulivi della Valle d'Itria, il passo è breve dalla costa adriatica, il villaggio è la narrazione di una storia di gesti, odori, e le voci che disegnano il profilo di una terra affascinante in grado di combinare passato e il futuro.
Cena in hotel
Pernottamento
 
  Giorno 5
 
Prima colazione in hotel.
Visita ad Alberobello.
Alberobello - (Trulli capitale) si trova nel cuore della Murgia. Questo affascinante borgo è patrimonio mondiale dell'UNESCO. Queste favolose abitazioni con forma conica attirano viaggiatori da tutto il mondo. Visita guidata, visitare la parte vecchia della città, composto da quartieri " Aia Piccola " e " Rioni Monti, " la Chiesa - trullo di S. 'Antonio di Padova, la Basilica SS Cosma e Damiano, il museo - "trulli " e la parte nuova della città.
Visite guidate alla cantina e Museo del Vino denominata Cantine Albea con pranzo degustazione.
La cantina ALBEA (dal nome storico di Alberobello) è stata costruita all'inizio del 1900 e l'attuale costruzione ha richiesto più di due anni di attento lavoro, viste le richieste architettoniche fatte dal precedente proprietario, Luigi Lippolis. La struttura è interamente costruita in pietra, con i vasi vinari fissati nella roccia nello stesso modo utilizzato per installare serbatoi di approvvigionamento idrico per i "trulli". La cantina si inserisce perfettamente nel bellissimo ed l'elegante e sobrio stile, con volte a stella che si fondono l'overhead pilastri di sostegno, formata dalla sovrapposizione di roccia. Tra le uve pugliesi più preziosi da produrre nel distretto di Alberobello e che vengono consegnati a Cantina ALBEA, troviamo i frutti di vitigni autoctoni come il Negroamaro, Primitivo di Manduria, il Primitivo di Gioia, Locorotondo DOC, così come più recentemente installato viti incluse Chardonnay, Sauvignon e Montepulciano. Vitigni di qualità Così migliori, che assicurano la produzione di vini di alto livello e meriti indiscussi che rappresentano la Puglia molto bene anche su un vasto e multiforme orizzonte di vinificazione nazionale. Vini di Albea sono stati premiati con i più importanti premi italiani: Gambero Rosso, Veronelli, Bibenda, Luca Maroni.
Visita al Castello di Conversano.
Il castello fu residenza dei Conti di Conversano per quasi sette secoli, fin dal tempo dei Normanni. Eppure la sua storia è molto più antica, probabilmente già al tempo della guerra gotica (535-554) sullo stesso posto c'era un edificio di difesa, che ha abbracciato una parte delle mura megalitiche dell'antica città di Norba. All'interno si trova una galleria d'arte e l'ufficio turistico. La Cattedrale di Conversano ha subito un restauro che si è concluso nel mese di febbraio del 2012.
Cena in hotel e serata libera.
Pernottamento
 
  Giorno 6
 
Prima colazione in hotel.Check-out.
Visita a Castel del Monte.
Castel del Monte (Puglia Imperiale). Magico intrigante e misterioso castello ottagonale Castel del Monte è chiaramente visibile sulla cima di una collina ad est della Murgia. Questo castello è la manifestazione massima dell'artedi Federico II, è stato costruito dal “ figlio di Puglia "" come un padiglione di caccia. Alone di mistero circonda questa magnifica struttura, che esprime senza dubbio una personalità forte e controversa di un imperatore tedesco. Questo castello è il più studiato e misterioso del mondo. Durante la visita guidata i visitatori saranno stupiti da questo luogo con le sue numerose leggende.
Visita guidata della cantina Torre Vento e pranzo degustazione.
Torrevento è nato nel 1948. I fratelli Francesco e Domenico Liantonio acquistarono i 400 ettari di terreno che circondano l'antica "Torre del Vento" ("Torre del vento") monastero vicino a Castel del Monte. Tipicamente pugliesie estati calde e secche descrivono la stagione di crescita con la minaccia di un pesante autunno piovoso, una minaccia per la vendemmia se le uve vengono lasciate troppo a lungo sulle viti. Vitigni locali tradizionali di Primitivo, Aglianico, Negroamaro, Bombino e Falanghina sono mescolati con moderne tecniche di vinificazione - Torrevento è affermata di essere l'unica azienda in Puglia a fare uso di computer generated misurazioni del clima e le previsioni per pianificare il raccolto.
Trasferimento in hotel a Lucera e il check-in.
Visita al Castello di Lucera di notte. La costruzione del castello fu commissionata da Federico II di Svevia a seguito della sua decisione di portare i ribelli saraceni della Sicilia nella città di Lucera, tentando in tal modo di pacificare la situazione. Il castello fu costruito nel 1233 sulle fondamenta di una cattedrale romanica e le pareti sono state aggiunte successivamente (tra il 1269 e il 1283) da Carlo I d'Angiò. Questa aggiunta è stata necessaria per il diverso utilizzo che voleva fare della struttura: il palazzo imperiale era destinato a castello fortificato e presidio militare permanente. Il materiale di costruzione è stato acquisito principalmente dai resti di edifici romani ancora presenti nella zona. Il castello, infatti, si trova nello stesso luogo dell'acropoli dell'antica città romana. Il complesso è stato pesantemente danneggiato da un terremoto che ha colpito l'area nel 1456, e fu quasi completamente demolito nel 18 ° secolo . Concluso nel 19 ° secolo, quando i primi lavori di restauro iniziati.
Cena in hotel e serata libera
Pernottamento
 
  Giorno 7
 
Prima colazione in hotel.
Visita al Castello di Monte Sant'Angelo e la sorprendente chiesa della Basilica del castello di San Gabriele, Monte Sant'Angelo, situato nel Parco Nazionale del Gargano, potrebbe essere descritto come una "narrazione storica" secolare che oggi conferma l'alternarsi di dominazioni, popoli e stili architettonici . La prima fortificazione fu costruito dai Longobardi. I Normanni costruirono ""Giganti"" e ""Quadra"" grandi ""torri, mentre Federico II di Svevia costruì la cosiddetto"" sala del tesoro "". La fortificazione attuale evidenzia soprattutto l'influenza degli Aragonesi, che, per difendersi dai nemici, crearono il mastio a forma di mandorla e il fossato di fronte all'ingresso del castello. Pranzo in ristorante tipico.
Visita guidata della cantina Cantine Svevo e degustazione.
La cantina produce vini Svevo dal 1957, tra cui il vino rosso DOC Cacc'e Mmitte di Lucera, vino rosato IGP Puglia Cioccarello e vino bianco IGP Puglia.Frisello.
Cena e saluti finali
Pernottamento
 
  Giorno 8
 
Prima colazione in hotel.
Partenza per il rientro
 

 

Fiyat Politikası

Fiyat Tablosu

  1320 EURO